Il ricordo di mons. Giulio De Zen, illustre bassanese mai dimenticato

Aprile 2013 - Venerdì 19 aprile (ore 18.00), presso la Sala Santa Chiara della Libreria Cedis a Bassano, recentemente riportata all'antico splendore, Maria Sorio presenterà il numero 141 de L'Illustre bassanese dedicato a mons. Giulio De Zen. Un evento molto atteso dalla cittadinanza, perché legato al ricordo di una figura ancora viva nel cuore dei bassanesi. Con l'autrice della monografia interverranno mons. Renato Tomasi, abate di Santa Maria in Colle, e Angela Maria Alberton, ricercatrice storica.

Maria Sorio, di origine marosticense, proviene da studi classici, compiuti presso il Liceo Brocchi di Bassano e l'Università di Padova: dopo un periodo di insegnamento si è dedicata alla famiglia, incontrando monsignor Giulio De Zen nel 1974, con il quale ha intrattenuto un profondo rapporto di amicizia e collaborazione. Nel 2003 ha pubblicato il volume "Monsignor Giulio De Zen. Una vita per gli altri", quale segno di riconoscenza verso un sacerdote da tutti stimato e apprezzato.