Lorenzo Busnardo, un illustre bassanese fra scacchi e processi per eresia

Febbraio 2014 - Figura straordinaria e per certi versi picaresca, quella proposta dal numero di gennaio 2014 de L'illustre bassanese. Si tratta infatti del gesuita Lorenzo Busnardo, nato a Casoni di Mussolente, campione di scacchi a livello internazionale vissuto negli anni foschi del Concilio di Trento e della Controriforma. Processato per eresia ben due volte, e in entrambi i casi scagionato, Lorenzo Busnardo figurava fino a pochi mesi fa tra i giocatori spagnoli della corte di Filippo II. Grazie a una straordinaria ricerca di Stefano Zulian, autore della monografia, è stato possibile risalire alla vera identità (e nazionalità) del personaggio proposto dal nostro bimestrale. Testo appassionante e immagini molto accattivanti fanno di questo numero una vera "chicca", da leggere tutta d'un fiato. Agli appassionati di scacchi, inoltre, le pagine finali riservano una sorpresa davvero entusiasmante…

 

LEGGI IL NUMERO