Don Didimo, l'illustre bassanese che ha dato vita al "Comune dei Giovani"

Giugno 2012 - E' dedicato a don Didimo Mantiero, pastore per ventisei anni della parrocchia di Santa Croce, il numero di maggio de L'Illustre bassanese: una figura a cui la comunità cittadina deve grande riconoscenza, soprattutto per l'imponente attività educativa svolta nel difficile periodo storico dello sviluppo. Il ritratto a tutto tondo di questo straordinario sacerdote è stato curato dal giornalista Gianni Celi e arricchito dalle vive testimonianze di Sergio Scalco, primo sindaco dei "Comune dei giovani", e di Nicola Cerantola, che si trova nella stessa carica a celebrare il cinquantesimo dell'istituzione. Commosso e intenso anche il ricordo dell'avvocato Sergio Martinelli, collaboratore di don Didimo da studente universitario, che in poche righe sintetizza i principi del metodo educativo additandolo a esempio.

 

LEGGI IL NUMERO