Il missile di Riello nella copertina di Bassano News, un ex voto contro l'indifferenza

Novembre 2016 - Sì, l'avete visto bene. Nella copertina di Bassano News c'è proprio un missile nel chiostro di San Francesco. Fortunatamente, però, senza una carica esplosiva, poiché si tratta di un'opera dell'artista Antonio Riello; il che, tuttavia, non ne disinnesca il significato simbolico. Questo particolare "ex voto", come spiega efficacemente la nuova direttrice dell'Istituto Chiara Casarin, "rappresenta infatti una minaccia da cui pare difficile mettersi al riparo e incarna il timore che l'arte, proprio nella sua sede istituzionale che è il Museo, sia messa in grave pericolo. Quale? L'oblio, l'indifferenza. Ecco perché il missile porta con sé le icone tradizionali delle volte celesti, dei putti, dei Santi ed è dipinto come erano soliti fare molti  pittori d'altri tempi". La particolare installazione di Riello suona quindi come una provocazione e un invito allo stesso tempo. Perché -ricorda ancora Chara Casarin nel suo pezzo a pagina 32- "abbattere simbolicamente i muri sociali che i musei di stampo ottocentesco hanno eretto a salvaguardia della loro esclusività e costruire un ponte che colleghi le sale allarmate con le piazze, le teche sigillate con le classi, le pareti allestite con i visitatori meno esperti è, nel ventunesimo secolo, un dovere imprescindibile, un obbligo morale per chi si occupa di cultura". Noi ovviamente siamo d'accordo e sottoscriviamo con il sangue. La nostra missione, infatti, è da sempre orientata alla divulgazione culturale. Naturalmente di qualità.

LEGGI IL NUMERO