L’avvento dell’informatica al Liceo Brocchi nel nuovo numero di Bassano News

Maggio 2017 - E' una brillante storia di uomini e macchine, quella che ci racconta Mario Patuzzi, già docente al Liceo Brocchi di Bassano: fu lui infatti, alla fine degli anni Settanta e su sollecitazione di un preside illuminato qual era Tranquillo Bertamini, a introdurre nell'austera scuola bassanese, principale riferimento della cultura umanistica nel territorio, l'insegnamento dell'Informatica. Un servizio davvero molto interessante che, attraverso un testo arguto e divertente, fornisce una panoramica completa sull'avvento del computer nella nostra città. Ma il numero di maggio-giugno offre ai lettori molto altro ancora ed è difficile segnalare tutto in poco spazio. Merita però menzione il servizio sulla "fiorita" di Castelluccio di Norcia e sulle iniziative di solidarietà che partono dal Veneto alla volta delle zone colpite dal terremoto: in sintesi un inno alla bellezza e un invito alla rinascita. Che dire poi? La copertina parla chiaro: è anche questa un richiamo alla bellezza, efficacemente proposta in un quadro del rossanese Luigi Bizzotto (della cui "Madoneta" parlano Edda Zonta e Mariateresa Bonaldo) che ci ricorda come si viveva nelle nostre campagne negli anni immediatamente successivi alla seconda guerra mondiale. Così, giusto per capire come eravamo solo pochi decenni fa…

LEGGI IL NUMERO