Amedeo Fiorese. Quando l’arte finisce imbrigliata nella rete

Settembre 2019 - Un gigantesco gorgo sembra fagocitare tutto ciò che finisce nella sua mortifera spirale: è dedicata a una straordinaria opera di Amedeo Fiorese la copertina del numero autunnale di Bassano News, con l'immagine di un'arte sempre più dolorosamente imbrigliata nella rete. È così che lo scultore bassanese, come in molte delle sue creazioni più recenti, ha inteso segnalare il tormento di un'umanità che ha perduto la consapevolezza dei valori autentici: una visione drammatica, come documenta il servizio sulla sua attuale produzione, forse nemmeno troppo distante da quella che connota certe opere di Orazio Marinali, anch'egli fra i protagonisti di questa particolare edizione (giustamente ricordato per l'approssimarsi del 300° anniversario della morte). E poi? Non trascurate di leggere, con la gioia della scoperta, tutto il numero: da Jacopo dal Ponte a Leonardo da Vinci, dal Forte Tombion alla "Leggenda di Bassano", da… Ogni pagina vi riserverà una gradita sorpresa!

LEGGI IL NUMERO