Dal coraggio di Pietro da Piombino all’arte di Palladio e Canaletto

Luglio 2021 - Canaletto, Palladio, un ponte di Rialto mai realizzato, tanto bello quanto poco funzionale (il progetto fu scartato dai Provveditori veneziani a favore di quello di Antonio Dal Ponte)... A quanti non è chiaro il collegamento con la nostra città, va detto che l'immagine di copertina rimanda alla mostra "Palladio, Bassano e il Ponte. Invenzione, storia, mito", allestita nei Musei Civici. Un'esposizione che ripercorre la storia del palladiano Ponte degli Alpini e rappresenta la prima iniziativa di un ricco calendario di manifestazioni concepite per festeggiare la fine di un lungo restauro. Non potevamo certo soprassedere! Come non si potevano ignorare le fotografie del giovane Nicola Scodro, che propone invece una panoramica alternativa della città: immagini forti, in bianco e nero, adatte a una visione libera da condizionamenti. Se poi vogliamo parlare di amicizia, vale la pena conoscere la storia di Pietro da Piombino, fedelissimo di Ezzelino: una prova di fratellanza, la sua, che è raccontata da Stefano Zulian. Claudia Caramanna ci offre un saggio su due destrieri - disegnati e scolpiti - dei Marinali, mentre Stefano Mossolin ci riassume le concitate fasi della Battaglia del Brenta (con Napoleone protagonista).

LEGGI IL NUMERO