Dalle attività “collaterali” di Tranquillo Bertamini al film di Jacopo Tich

Gennaio 2022 - Una ballerina dal tutù verde, il colore della speranza, rallegra la copertina del primo numero targato 2022. È opera di Antonella Contarin, nota a Bassano per l'attività svolta fino al recente passato in uno storico esercizio del centro, dedicatasi definitivamente alla pittura: una passione coltivata fin da bambina. Carmen Rossi ci ricorda poi due delle significative attività "collaterali" dell'indimenticato preside Tranquillo Bertamini, colonna del Liceo Brocchi, vale a dire quella di critico d'arte e collezionista. Claudia Caramanna continua il suo felice tour nell'universo bassanesco occupandosi di Leandro, uno dei figli di Jacopo. Parecchio intrigante la visione di Micaela Bizzotto sulla "personalità" dei colori e sulla relazione che con essi si può stabilire arredando una casa assieme ai suoi occupanti. E che dire del cortometraggio di Jacopo Tich, "Tre briganti a Campobasso", una prima originalissima interpretazione del genere western in chiave risorgimentale? Non mancano poi informazioni su interessanti realtà, come quella costituita dal turismo genealogico del quale parla Catia Dal Molin. Assolutamente degno di menzione, infine, il libro autobiografico di Raffaele Bortoliero dedicato al padre minatore nel ricordo della tragedia di Marcinelle.

 

LEGGI IL NUMERO