La ragazza del bar

Parenzo, 1945. In tutto il mondo viene festeggiata la fine della guerra e proclamata la pace. La storia invece è crudele con gli italiani d'Istria, Dalmazia e Fiume dove i vincitori tracciano con una matita i nuovi confini di quelle terre. In questa tragedia nasce un amore che verrà calpestato dalla guerra e i protagonisti si ritroveranno dopo tanti anni a Venezia. Manuela Tamburin ricostruisce un periodo terribile della Storia del '900, ancora a molti sconosciuto, accompagnandolo con una narrazione intrinseca, delicata. Illuminando un dramma di un popolo e raccontando insieme tutta l'emozione di un grande amore che non conosce né tempo né ostacoli. Perché a volte l'unica cosa importante è lottare per ciò che si ama veramente. Un grande viaggio che i protagonisti percorrono per cercare di ritrovare la loro identità perduta; perché la Storia è stata rubata dal vento e nessuno ne parla.



  • Brossura cm 15x21 - 228 pagine
  • ISBN 978-88-99875-11-4
  • Prezzo di copertina € 16,00 - Edizione: 2020